italianoenglishfrançaisespañol
Lingua
Life Payoff
  • » Novità
  • » Il coinvolgimento dei portatori d'interesse: esperienze del progetto Soil4Wine LIFE+

Il coinvolgimento dei portatori d'interesse: esperienze del progetto Soil4Wine LIFE+

Demo farmers e Living Labs aiutano a valutare lo strumento decisionale per ottimizzare la gestione del suolo

Il progetto Soil4Wine LIFE+ prevede il coinvolgimento di aziende vitivinicole dimostrative (Demo farmers) e testers (Living labs) per la messa a punto di uno specifico strumento decisionale (DSS) a supporto dei viticoltori che permetterà di individuare natura e gravità dei problemi a livello di suolo e suggerirà le soluzioni più efficaci in un'ottica di aumento della sostenibilità.

L’applicazione di modelli innovativi per l’agricoltura sostenibile, come quello previsto da progetto, necessita di un coinvolgimento dei portatori d’interesse locali attraverso un approccio partecipativo e promozionale; il loro contributo infatti è importante per creare un’identità locale, per supportare lo sviluppo e la coesione sociale e per mantenere le risorse naturali e culturali che in molti casi dipendono proprio dai piccoli produttori e agricoltori che gestiscono il territorio.

La prima fase di progetto ha visto il coinvolgimento delle aziende Demo, nove aziende vitivinicole che svolgono le loro attività totalmente o parzialmente all’interno dei territori di quattro aree protette gestite dai “Parchi del Ducato” (Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Occidentale): Parco dei Boschi di Carrega, Parco del Taro, Parco del Trebbia e Parco dello Stirone e Piacenziano, nelle province di Parma e Piacenza. Queste aziende sono state direttamente coinvolte nella definizione, utilizzo e validazione di uno “strumento decisionale” (DSS) sviluppato da Università Cattolica del Sacro Cuore (UCSC) e HORTA, per ottimizzare la gestione del suolo del vigneto e favorire l’espressione e la successiva misurazione dei servizi ecosistemici ad esso legati.

Il precorso per arrivare alla definizione del DSS ha visto lo svolgimento di 4 incontri, realizzati con il coinvolgimento di un facilitatore e gli interventi dei partners di progetto (Università Cattolica del Sacro Cuore, HORTA, Parchi del Ducato e ART-ER), durante i quali sono stati trattati temi legati alle problematiche della gestione del suolo in vigneto, le possibili soluzioni in relazione al miglioramento della produzione e la conservazione della biodiversità nel terreno come fattore positivo. Durante l’ultimo incontro la versione sperimentale del DSS è stata discussa, valutata nelle finalità e nelle modalità di utilizzo nei rispettivi vigneti aziendali.

Parallelamente, per approfondire gli argomenti trattati dal progetto, si sono svolti incontri di formazione e divulgazione, rivolti alle aziende Demo e Living Lab, che hanno approfondito lo stato di salute dei suoli agrari, la loro gestione ed i problemi ad essa correlati.

Nella seconda fase, l’azione di progetto ha previsto il coinvolgimento di una platea più ampia di portatori d’interesse, in primo luogo 24 aziende vitivinicole del territorio delle Aree Protette (living lab) quali validatori esterni del DSS, poi tecnici agronomi ed amministratori invitati ad effettuare visite in campo presso i vigneti delle aziende DEMO, al fine di osservare le tecniche operative, visionare l’action plan elaborato attraverso l’utilizzo del DSS e le conseguenti diverse lavorazioni dei terreni messe in atto in relazione alle caratteristiche dei suoli di ogni azienda.

Nel corso del 2019 il DSS sarà ulteriormente validato in circa 40 aziende sul territorio europeo, al fine di valutare trasferibilità e ripetibilità dei metodi e delle tecniche proposte e verrà anche presentato in eventi e fiere di settore, sia a livello locale che internazionale.

Immagini
Pubblicata il: 10/05/2019
Disponibile in english francais spagnolo
Life logoCon il contributo dello strumento finanziario LIFE della Comunità Europea
copyrights Soil4Wine @2017
Responsabile di Progetto: Prof. Stefano Poni stefano.poni@unicatt.it
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +